domenica 21 ottobre 2018

101. Il ricamo alla corte di Matilde di Canossa


di Barbara Bertolini

Lucia Franzoni, una gentilissima signora di Casina, tempo fa mi portò a casa sua perché mi doveva far vedere i ricami canusini. Rimasi davvero impressionata per la bellezza di questi capolavori che mani laboriose e gentili realizzavano da secoli.

Mi spiegò che questo “ricamo canusino” fu portato in auge da Maria Bertolani Del Rio, di Reggio Emilia, una psichiatra,  che intorno agli anni ’30 del secolo scorso, aveva studiato un metodo interessante per occupare le sue pazienti, spingendole verso la  creatività al fine di farle uscire dalle loro angosce.